DATI


DATI MERCATO ARTICOLI SPORTIVI
DATI CENTRO STUDI CONFINDUSTRIA
DATI ECONOMICO-FINANZIARI
ALTRI DATI
DATI ECONOMICO-FINANZIARI
  • 2050: SCENARI SUL FUTURO DELLO SPORT IN ITALIAE’ stata presentata in questi giorni al Salone d’Onore del CONI la ricerca “2050: scenari sul futuro dello sport in Italia”, realizzata da Istituto Piepoli. Partendo dall’osservazione sulla prospettiva di crescita della popolazione mondiale, con circa 10 miliardi di essere umani (e 100 miliardi di robot) presenti sulla Terra nel 2050, e dalla contemporanea riduzione della popolazione italiana, con una previsione di circa 54 milioni di abitanti rispetto ai 60 attuali e un progressivo aumento dell’età media, la ricerca ha provato a capire come sarà lo sport nel nostro Paese tra oltre cinque lustri. SCARICA LA SINTESI DELLO STUDIODELPHI_QUALITATIVO_Italia_25_-_Presentazione_futuro_dello_sport_-_Sintesi_Sito_compressed.pdf
  • INTESA SAN PAOLO: MONITOR DISTRETTI INDUSTRIALI TRIVENETI AL PRIMO TRIMESTRE 2022 Incrementi a doppia cifra per la Calzatura sportiva e sportsystem di Montebelluna (+94,7 milioni di euro sul 2021 pari a +27,1%) che ha aumentato le vendite in Francia, Germania e Stati Uniti: rimane alto l’interscambio con la Romania, poiché soprattutto nell’abbigliamento sportivo si sta assistendo ad una rilocalizzazione della produzione dall’Asia, verso i paesi dell’Est-Europa (come appunto Romania e Albania) e addirittura verso il Veneto dove si rilevano i primi segnali di reshoring di alcune aziende che si stano ingrandendo e stanno aumentando la capacità produttiva di confezione. Sintesi Monitor TRIVENETO.pdf
  • DATI ECONOMICI DAL CENTRO STUDI DI CONFINDUSTRIANel 1° trimestre 2022 corrono solo le costruzioni. L'industria è scesa ai livelli pre-pandemia. Ancora sotto, servizi e agricoltura.   In Italia il settore delle costruzioni è l’unico a registrare, da oltre un anno, una crescita continua e significativa, proseguita anche nel primo trimestre del 2022: il valore aggiunto è arrivato al +26,9% rispetto al periodo pre-Covid (fine 2019). L’industria, invece, che aveva recuperato bene dopo la caduta nella prima metà del 2020 dovuta al lockdown, ha perso terreno all’inizio di quest’anno, a causa dei rincari delle materie prime e della difficoltà negli approvvigionamenti, scendendo verso i livelli pre-pandemia (+0,7%). Servizi e agricoltura restano ancora sotto i valori di fine 2019 (-1,7% e -3,7%). A inizio 2022, in particolare, il valore aggiunto dei servizi è rimasto quasi piatto: è solo per il secondo trimestre che le attese sono in miglioramento, in particolare per il turismo.conf.png
  • CONFINDUSTRIA : CONGIUNTURA FLASH - APRILE 2022La guerra frena l'Europa, in particolare l’Italia, l’inflazione penalizza gli USA, il Covid la Cina La guerra frena l’Europa, in particolare l’Italia. Lo scenario italiano è in peggioramento a causa del rincaro dell’energia e di altre materie prime. Gli interventi pubblici sono ancora insufficienti. Per l’industria peggiorano tutti gli indicatori, i servizi sono in stallo, l’export è atteso debole. Nell’Eurozona pesano incertezza e sfiducia e i tassi di interesse a lunga sono in rialzo. L’inflazione penalizza gli USA, che comunque partono bene nel 2022, il Covid la Cina, che rallenta. Di seguito il link per continuare a leggere : https://www.confindustria.it/home/centro-studi/temi-di-ricerca/congiuntura-e-previsioni/tutti/dettaglio/congiuntura-flash-aprile-2022Congiuntura_Flash_apr22_230422_Confindustria.pdf




  •  



     

    assosport@assosport.it
    Via Torino 151/C, 30172 - MESTRE (VE)
    c/o CONFINDUSTRIA VENETO
    Tel 041 2517509 - Fax 041 2517572
    c.f. 00937310159
    assosport@assosport.it
    Via Torino 151/C, 30172 - MESTRE (VE)
    c/o CONFINDUSTRIA VENETO
    Tel 041 2517509 - Fax 041 2517572
    c.f. 00937310159