NEWS & EVENTI


NEWS 12/12/2022
Riforma della disciplina degli imballaggi (PPWR) - Proposta di Regolamento CE
Lo scorso 30 novembre la Commissione Europea ha pubblicato la proposta di Regolamento che riforma la disciplina degli imballaggi e dei rifiuti di imballaggio (PPWR). La proposta si inserisce nel c.d. “secondo pacchetto sull’economia circolare”, derivante dal relativo Piano d’azione che, a sua volta, costituisce uno dei pilastri del Green Deal Europeo.

Il dossier risulta di estremo interesse per il nostro Sistema associativo, poiché la produzione e la gestione degli imballaggi riguarda trasversalmente tutti i settori.

In questo senso, il provvedimento sta creando enorme preoccupazione in tutti i settori industriali interessati, sia a livello nazionale, sia a livello europeo, per le gravi ricadute economiche, ambientali e sociali che ne potrebbero derivare.

Uno degli aspetti maggiormente critici della proposta riguarda l’impostazione unilaterale che privilegia il riutilizzo degli imballaggi a scapito dei modelli basati sul raccolta/riciclo dei rifiuti di imballaggi monouso sostenibili, senza il supporto delle evidenze scientifiche e delle necessarie e doverose valutazioni di fattibilità tecnica e di sostenibilità economica, nonché l’eliminazione di diverse tipologie di imballaggi monouso e l’approccio restrittivo sulle bioplastiche. 

Inoltre, è molto critico anche lo scardinamento dei modelli virtuosi di responsabilità estesa del produttore, che sono stati costruiti in oltre 25 anni di sforzi e investimenti da parte della nostra industria, sulla base degli indirizzi europei. Quegli stessi modelli che hanno permesso all’Italia, Pese leader nell’economia circolare, di raggiungere con nove anni di anticipo l’obiettivo europeo del 70% di riciclo di rifiuti di imballaggio al 2030 (73,3%). 

Con questa proposta, la Commissione europea non si limita come in passato a fissare gli obiettivi lasciando agli Stati membri la possibilità di organizzarsi nel raggiungimento degli stessi in funzione delle proprie specificità, ma, anche attraverso la scelta dell’atto giuridico del Regolamento, intende riformare puntualmente la disciplina di riferimento, con un’armonizzazione piena che rischia di scardinare un modello virtuoso che ci ha resi leader nell’economia circolare in Europa e nel mondo. 

Per la prima volta, per talune tipologie di imballaggi monouso (rifiuti di contenitori per liquidi alimentari), la Commissione identifica nel cauzionamento, ovvero nel c.d. Deposit Return System (DRS), il modello di restituzione che i singoli Paesi dovrebbero adottare. Peraltro, senza fissare obiettivi di raccolta, né tanto meno finalizzando il DRS al raggiungimento degli obiettivi di riciclo. 

Confindustria ha seguito l’iter di elaborazione di questa proposta sin dalle prime battute, avviando importanti sinergie con tutti i settori produttivi interessati, dall’agricoltura alla distribuzione, interloquendo con le istituzioni europee, in sinergia con BusinessEurope e con il mondo associativo, anche ambientalista, che ha rappresentato le nostre medesime perplessità.

La risonanza mediatica che abbiamo promosso nella fase precedente alla pubblicazione del Regolamento ha decisamente favorito la necessaria sensibilizzazione su un tema strategico per la competitività e salute del nostro sistema produttivo, tanto che le nostre istanze sono state pienamente abbracciate anche dal nostro Governo, oltre che da vari rappresentanti del Parlamento.  

La proposta della Commissione passa ora al Parlamento europeo e al Consiglio, dove il testo sarà discusso nell'ambito del processo di codecisione. 

Il vero iter inizia ora. È prioritario per il nostro Paese seguire i lavori a livello UE, per fare in modo che l’impostazione fortemente critica della Commissione possa essere superata. Continueremo a lavorare in sinergia con le nostre Associazioni e insieme al nostro Governo e alle istituzioni europee, al fine di sventare tutte le criticità che questa proposta contiene e lavoreremo affinché la riforma risulti equilibrata e orientata al rafforzamento del nostro sistema, che è un modello da preservare e difendere. 

In allegato una nota di dettaglio che, oltre all’illustrazione delle nuove disposizioni, contiene un riepilogo dei punti maggiormente critici e le prime valutazioni di Confindustria. 






ALTRE NEWS

  • NEWS01/02/2023
    LE NUOVE REGOLE DELLA DIRETTIVA CSRD - Corporate Sustainability Report...La direttiva europea che stabilisce i nuovi principi per la reportistica di sostenibilità delle imprese. Estende ad una platea di ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    CONFERMATA ANNA FERRINO PRESIDENTE ASSOSPORTEletto il nuovo board per il biennio 2022-2024 e presentata la fotografia della sport industry ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    FORUM OSSERVATORIO VALORE SPORT - Prima edizioneScarica il rapporto presentato durante il Forum ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    AUSTRIA: NUOVI OBBLIGHI SUGLI IMBALLAGGI E LORO SMALTIMENTO PER LE AZI...Il terzo webinar informativo del ciclo dedicato alle normative europee in tema di imballaggi e smaltimento, promosso da Confindust ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    CONGIUNTURA FLASH CONFINDUSTRIA - GENNAIOSecondo la congiuntura flash di Confindustria i prezzi dell’energia sono in calo, ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    Misure di contrasto alla diffusione del covid - AggiornamentoNota di Confindustria in merito all’aggiornamento delle Misure anticovid ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    BONUS PUBBLICITA' 2023 E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA BONUS PUBBLICITA' 2...Scade il 31 marzo 2023 il termine ultimo per l’invio della domanda prenotativa di accesso al bonus investimenti pubblicitari ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    REPOSITORY ASSEMBLEA GENERALE 2022 ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS26/01/2023
    ASSEMBLEA GENERALE - EATALY VERONA 26 GENNAIOore 14.00 parte riservata alle associate ore 15.30 parte pubblica ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS10/01/2023
    ITALIANI: SPORT, ATTIVITA' FISICA E SEDENTARIETA'Negli ultimi 20 anni sempre più italiani attivi ma crolla la pratica sportiva tra bambini e ragazzi ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    IMBALLAGGI: DAL 2023 NOVITA' SUL SISTEMA EPR IN AUSTRIADal 1° gennaio 2023 sono in vigore in Austria dei nuovi obblighi in tema di imballaggi relativi al sistema EPR (Extended Producer ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    PUBBLICATO IL REPORT ON SNOW & MOUNTAIN TOURISMNella stagione 2020/21 le circa 2000 stazioni sciistiche a livello mondiale hanno visto 201,2 mln di sciatori (-37% vs 2019/20) ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    PROSEGUE IL PROGETTO GVO - GRUPPO VALORE OUTDOORUn'iniziativa che mira al posticipo dei saldi di fine stagione ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS14/12/2022
    Caro-energia persistente, inflazione record e rialzo dei tassi, frenan...Si conferma la caduta a fine anno? Fino al 3° trimestre l’economia italiana ha resistito al caro-energia oltre le aspettative: in ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS12/12/2022
    Riforma della disciplina degli imballaggi (PPWR) - Proposta di Regolam...Lo scorso 30 novembre la Commissione Europea ha pubblicato la proposta di Regolamento che riforma la disciplina degli imballaggi e ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS01/12/2022
    AZIONI DI NULLITÀ e DECADENZA MARCHI: una grande novità nel settore de...A breve entrerà in vigore la procedura amministrativa di nullità/decadenza di marchi registrati davanti all’Ufficio Italiano Breve ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    RINVIATA L’INTRODUZIONE DELLA PLASTIC TAX IN ITALIAIl governo italiano ha annunciato un ulteriore rinvio dell’introduzione della plastic tax nel nostro paese ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS23/11/2022
    FONDO NUOVE COMPETENZE: opportunità per la formazione e l'accresciment...Grazie alla collaborazione con Across Consulting Srl, Assosport informa che si è aperta l'opportunità, a partire dal 13 dicembre p ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS16/11/2022
    FEEDBACK INCONTRO "Ambush marketing in ambito sportivo e non solo"La scorsa settimana si è tenuto un webinar per gli associati Assosport sul tema “Ambush Marketing in ambito sportivo e non solo”. ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS08/11/2022
    ECO DESIGN IN AMBITO CALZATURIEROL’eco design è un tema sempre più importante nell’ambito del design. Si è iniziato a parlare di sostenibilità ed ecodesign a parti ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS02/11/2022
    DUBAI ACTIVE SHOW: I FEEDBACK DELLE AZIENDE ASSOFITNESSLuci e ombre sull'edizione appena conclusasi della fiera dedicata al mondo del fitness ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    AL VIA IL PROGETTO GVO - GRUPPO VALORE OUTDOORUn'iniziativa che mira al posticipo dei saldi di fine stagione ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS25/10/2022
    TRAVEL RISK MANAGEMENTLe procedure di gestione del rischio travel ed il trasferimento al mercato assicurativo del rischio residuo ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    ImpacTO: Sport Innovazione FuturoAnche quest’anno continua la collaborazione tra Assosport e Sport Innovation Hub APS per promuovere e diffondere la consapevolezz ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    MOVE CITY SPORTSi terrà il 18 e 19 ottobre a Bergamo, la prima edizione di MOVE CITY SPORT, l’evento che porta in rassegna le proposte degli oper ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    OUTDOOR: IL BILANCIO DELLA STAGIONE ESTIVALe considerazioni di alcune aziende outdoor su alcuni temi chiave ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    Inail - Bando per il finanziamento di percorsi di formazione non obbl...L’Inail propone un bando di finanziamento per circa 14 milioni di euro per erogare corsi di formazione non obbligatoria ai sensi ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    ACCORDO UNI CONFINDUSTRIAGrazie all’accordo Confindustria - UNI le imprese associate potranno beneficiare del servizio di consultazione on-line della racco ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    ISPO MUNICH 2022: LE AGEVOLAZIONI PER GLI ASSOCIATIGrazie alla storica e consolidata partnership tra ASSOSPORT e Messe Muenchen, anche quest’anno la nostra Associazione garantisce i ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS23/09/2022
    DL AIUTI BIS: NOVITA' IN TEMA DI LAVORO AGILEIn tema di lavoro agile, nel percorso di conversione sono state introdotte due importanti novità agli articoli 23bis e 25bis. ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS20/09/2022
    Crediti di imposta energia elettrica e gas: aggiornamentoAggiornamento a seguito dell'approvazione del decreto Aiuti Ter ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS29/11/2022
    POOL CONTACT A PISCINA 22 L'evento di incontri one-to-one ad inviti che si terrà all’interno di Piscina22, il 29 Novembre, al Palacogressi di Rimini. ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    ESENZIONE DAL DAZIO ANTIDUMPING ESTESO SU ALCUNE PARTI DI BICICLETTE ...La settimana scorsa la Commissione Europea ha pubblicato la Decision 2022/1461 in merito alle esenzioni dai dazi anti dumping su a ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS14/09/2022
    AGGIORNAMENTO DISTRIBUZIONE SELETTIVA: NUOVE REGOLE ADOTTATE DALLA COM...Cosa cambia negli accordi verticali tra imprese ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS13/09/2022
    VALUTAZIONE DEGLI IMPATTI AMBIENTALI: LIFE CYCLE THINKING ED ECO-PROFI...Webinar 13 settembre ore 9.00-11.00 workshop 22 settembre ore 09.30-12.30 ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS13/09/2022
    Confindustria - Analisi confini della responsabilità del datore di lav... ...
    LEGGI TUTTO




 



 

assosport@assosport.it
Via Torino 151/C, 30172 - MESTRE (VE)
c/o CONFINDUSTRIA VENETO
Tel 041 2517509 - Fax 041 2517572
assosport@assosport.it
Via Torino 151/C, 30172 - MESTRE (VE)
c/o CONFINDUSTRIA VENETO
Tel 041 2517509 - Fax 041 2517572