NEWS & EVENTI


NEWS
DPCM DEL 10 AGOSTO 2020 PER L'ATTIVITA' SPORTIVA
Lo sport riparte: consentita l'attività sportiva rispettando le distanze di sicurezza e la partecipazione del pubblico agli eventi sportivi di minore entità

Le disposizioni contenute nel Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 7 agosto 2020 recante “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19, e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19” pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 198 del 8 agosto 2020, si applicano dalla data del 9 agosto 2020 in sostituzione delle misure disposte con il Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 14 luglio 2020 e sono efficaci sino al 7 settembre 2020.

Le disposizioni ivi contenute si applicano alle Regioni a statuto speciale e alle Province autonome di Trento e di Bolzano compatibilmente con i rispettivi statuti e le relative norme di attuazione e sono fatti salvi i diversi termini dallo stesso previsti.

In sintesi:

è consentito svolgere attività' sportiva o attività' motoria all'aperto, anche presso aree attrezzate e parchi pubblici, ove accessibili, purché comunque nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri per l'attivita' sportiva e di almeno un metro per ogni altra attività salvo che non sia necessaria la presenza di un accompagnatore per i minori o le persone non completamente autosufficienti;

a decorrere dal 1° settembre 2020 è consentita la partecipazione del pubblico a singoli eventi sportivi di minore entità, che non superino il numero massimo di 1000 spettatori per gli stadi all'aperto e di 200 spettatori per impianti sportivi al chiuso. La presenza di pubblico è comunque consentita esclusivamente nei settori degli impianti sportivi nei quali sia possibile assicurare la prenotazione e assegnazione preventiva del posto a sedere, con adeguati volumi e ricambi d'aria, nel rispetto del distanziamento interpersonale, sia frontalmente che lateralmente, di almeno 1 metro con obbligo di misurazione della temperatura all'accesso e utilizzo della mascherina a protezione delle vie respiratorie; in casi eccezionali, per eventi sportivi che superino il numero massimo di 1000 spettatori per gli stadi all'aperto e di 200 spettatori per impianti sportivi al chiuso, il Presidente della Regione o Provincia autonoma può sottoporre specifico protocollo di sicurezza alla validazione preventiva del Comitato tecnico-scientifico ai fini dello svolgimento dell'evento;

gli eventi e le competizioni sportive - riconosciuti di interesse nazionale e regionale dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI), dal Comitato italiano paralimpico (CIP) e dalle rispettive federazioni, ovvero organizzati da organismi sportivi internazionali - sono consentiti a porte chiuse ovvero all'aperto senza la presenza di pubblico, nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive Federazioni sportive nazionali, Discipline sportive associate ed enti di promozione sportiva, al fine di prevenire o ridurre il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano; anche le sessioni di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, degli sport individuali e di squadra, sono consentite a porte chiuse, nel rispetto dei protocolli di cui alla presente lettera;

l'attività sportiva di base e l'attività motoria in genere svolte presso palestre, piscine, centri e circoli sportivi, pubblici e privati, ovvero presso altre strutture ove si svolgono attività dirette al benessere dell'individuo attraverso l'esercizio fisico, sono consentite nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento, in conformità con le linee guida emanate dall'Ufficio per lo sport, sentita la Federazione medico sportiva italiana (FMSI), fatti salvi gli ulteriori indirizzi operativi emanati dalle Regioni e dalle Province autonome, ai sensi dell'art. 1, comma 14, del decreto-legge n. 33 del 2020;

è consentito lo svolgimento anche degli sport di contatto nelle Regioni e Province autonome che abbiano preventivamente accertato la compatibilità delle suddette attività con l'andamento della situazione epidemiologica nei rispettivi territori e che individuino i protocolli o le linee guida idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento o in settori analoghi. Detti protocolli o linee guida sono adottati dalle Regioni o dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome;

al fine di consentire il regolare svolgimento di competizioni sportive nazionali e internazionali organizzate sul territorio italiano da Federazioni sportive nazionali, Discipline sportive associate o Enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI o dal CIP, che prevedono la partecipazione di atleti, tecnici e accompagnatori provenienti da paesi per i quali l'ingresso in Italia è vietato o per i quali è prevista la quarantena, questi ultimi, prima dell'ingresso in Italia, devono avere effettuato il tampone naso-faringeo per verificare lo stato di salute, il cui esito deve essere indicato nella dichiarazione di cui all'art. 5, comma 1 e verificato dal vettore ai sensi dell'art. 7. Tale test non deve essere antecedente a 48 ore dall'arrivo in Italia e i soggetti interessati, per essere autorizzati all'ingresso in Italia, devono essere in possesso dell'esito che ne certifichi la negatività e riporti i dati anagrafici della persona sottoposta al test per gli eventuali controlli. In caso di esito negativo del tampone i singoli componenti della delegazione sono autorizzati a prendere parte alla competizione sportiva internazionale sul territorio italiano, in conformità con lo specifico protocollo adottato dall'ente sportivo organizzatore dell'evento;

le attività di sale giochi, sale scommesse e sale bingo sono consentite a condizione che le Regioni e le Province autonome abbiano preventivamente accertato la compatibilità dello svolgimento delle suddette attività con l'andamento della situazione epidemiologica nei propri territori e che individuino i protocolli o le linee guida applicabili idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento o in settori analoghi; detti protocolli o linee guida sono adottati dalle Regioni o dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome nel rispetto dei principi contenuti nei protocolli o nelle linee guida nazionali e comunque in coerenza con i criteri di cui all'allegato 10 del decreto 7 agosto 2020.




ALTRE NEWS

  • NEWS22/12/2021
    COVID-19 aggiornamenti Stati Europei ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    COVID 19 - AGGIORNAMENTO MISURE EUROPEETutti gli aggiornamenti dalla COVID TASKFORCE di FESI - Federation of European Sporting Goods Industry, a cui Assosport partecipa ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS13/01/2020
    Every move counts towards better health - le nuove raccomandazioni del...A fine novembre 2020, sono state pubblicate le linee guida dell'OMS sull'attività fisica e il comportamento sedentario. Vengono fo ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    IL GRANDE FREDDO. LO SKIWEAR A -30%Ordini cancellati e merce ferma. Assosport chiede accesso al credito per sostenere la crisi del settore ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    2021: RIPARTIAMO CON LO SPORT E DALLO SPORTLa lettera della Presidente Anna Ferrino agli associati Assosport ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    22/12 - Nota aggiornamento DL Ristori ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    Confindustria: TASK FORCE CORONAVIRUS: ELENCO PAESI CON MISURE RESTRIT... ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    WINTER SPORTS IN EUROPA: LE RICHIESTE DELLA FILIERAAssosport ha sottoscritto il documento inviato da Fesi alla Commissione Europea: nero su bianco, le richieste e le proposte del se ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    TGR PIEMONTE - “SPORT FERMO: L’APPELLO DELLE IMPRESE”L’appello del presidente Anna Ferrino ai microfoni del TGR Piemonte ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS04/12/2020
    DPCM 3 dicembre 2020 - nota approfondimento ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS04/12/2020
    ISPO 2021: Q&A SESSIONVenerdì 4 dicembre ore 14.30-15.30 Assosport ha organizzato per le aziende dei winter sports una sessione di domande e risposte co ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    ASSEMBLEA ITALIAN OUTDOOR GROUP: ELETTO IL NUOVO PRESIDENTEGuenther Acherer è stato eletto Presidente IOG ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS26/11/2020
    Confindustria: Domande di CIGO Covid per periodi successivi al 16 nove... ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS25/11/2020
    Confindustria: Agenda per la semplificazione 2020-2023 ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    ANNA FERRINO E' IL NUOVO PRESIDENTE DI ASSOSPORTL'Assemblea Generale di Assosport ha eletto il nuovo board dell'associazione. ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    EMERGENZA COVID-19Tutti gli aggiornamenti relativi ai provvedimenti e alle misure straordinarie messe in atto per fronteggiare l'emergenza generata ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    Confindustria: Nozione di impresa e Quadro temporaneo sugli aiuti di S... ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    Confindustria: Nota DPCM 3 novembre 2020 ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    Confindustria: Test sierologici - Credito imposta sanificazione (art. ... ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    Confindustria: TASK FORCE CORONAVIRUS: ELENCO PAESI CON MISURE RESTRIT... ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS02/11/2020
    Confindustria: Tutela della salute e sicurezza e attività sindacale ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    DPCM 24 OTTOBRE 2020Adottato il nuovo DPCM contenente le misure volte a contrastare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS27/10/2020
    Confindustria: Messaggio Inps sul conguaglio di anticipazioni per quar... ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS21/10/2020
    Confindustria: Covid-19 - Limitazioni alla libera circolazione infra-U... ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS16/10/2020
    Confindustria: Credito sanificazione - Mascherine autorizzate in derog... ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS15/10/2020
    Confindustria: Commento alla circolare INPS n. 3653 del 9 ottobre 2020 ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS14/10/2020
    Confindustria: TASK FORCE CORONAVIRUS: ELENCO PAESI CON MISURE RESTRIT... ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS14/10/2020
    Confindustria: DPCM 13 ottobre 2020 ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS09/10/2020
    Confindustria: Profili evolutivi nell'applicazione del Protocollo 14 m... ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS09/10/2020
    Confindustria: Nota a commento del DL 125/2020 ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS08/10/2020
    Confindustria: TASK FORCE CORONAVIRUS: ELENCO PAESI CON MISURE RESTRIT... ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS
    INTRODOTTI NUOVI CODICI TARIC PER LE MASCHERINE FACCIALIIl Regolamento di Esecuzione n. 2020/1369 che introduce nuovi codici tariffari per le mascherine facciali dedicate al contrasto de ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS07/10/2020
    CHECK UP GRATUITO EXPORT COMPLIANCE ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS01/10/2020
    NUOVA TASSA IN SVEZIA SU SOSTANZE CHIMICHE IN ABBIGLIAMENTO, CALZATURE... ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS25/09/2020
    Confindustria: TASK FORCE CORONAVIRUS: ELENCO PAESI CON MISURE RESTRIT... ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS10/09/2020
    SI E' CONCLUSO CON SUCCESSO OUTDOOR BUSINESS DAYS 2020 A RIVA DEL GARD...Un evento trade di riferimento per i settori outdoor e running, che coniuga in modo strategico il test materiali di tutti i princi ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS08/09/2020
    Confindustria: TASK FORCE CORONAVIRUS: ELENCO PAESI CON MISURE RESTRIT... ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS08/09/2020
    Confindustria: TRASPORTI-COVID-19: DPCM 7.09.2020- ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS08/09/2020
    Confindustria: DPCM 7 settembre 2020 in materia di ulteriori misure di... ...
    LEGGI TUTTO
  • NEWS01/09/2020
    Confindustria:TASK FORCE CORONAVIRUS: ELENCO PAESI CON MISURE RESTRITT... ...
    LEGGI TUTTO




 



 

assosport@assosport.it
Via Torino 151/C, 30172 - MESTRE (VE)
c/o CONFINDUSTRIA VENETO
Tel 041 2517509 - Fax 041 2517572
assosport@assosport.it
Via Torino 151/C, 30172 - MESTRE (VE)
c/o CONFINDUSTRIA VENETO
Tel 041 2517509 - Fax 041 2517572