AREA
STAMPA


COMUNICATO STAMPA
07/05/2004 ISPO SUMMER A MONACO DI BAVIERA Russia il mercato emergente e nuove tendenze nella pratica sportiva

Si conclude oggi ISPO SUMMER, l’importante Fiera internazionale dell’abbigliamento, attrezzo e calzatura sportiva in svolgimento dal 4 al 6 luglio nel quartiere fieristico di Monaco di Baviera, che conta 1211 espositori provenienti da 40 stati diversi (nel 2003 erano 1143).
  74 le aziende italiane presenti, tra le quali 22 associate di Assosport, l´Associazione Nazionale fra i Produttori di Articoli Sportivi, che ne ha coordinato la presenza all´Ispo. Assosport, grazie alla partnership con Monaco Fiere, ha inoltre allestito un’Area Hospitality con salette a disposizione per i meeting aziendali e con l´Italian Bar, punto di ritrovo e di accoglienza situato al centro dell´Italian Outdoor dove venivano offerti prodotti tipici (nell’occasione ha avuto il supporto degli sponsor: Astoria Vini, Gatorade, Rigamonti, Elektra, Toniolo, Faraon).
  Per quanto riguarda gli espositori è stata la presenza delle aziende dell´outdoor ridotta a causa della vicinanza di calendario con la Fiera di Friedrichshafen. Importante la presenza di buyer, dettaglianti e distributori russi che si stanno affacciando sempre con maggior frequenza agli appuntamenti fieristici europei.
  Da notare anche la quasi totale assenza delle aziende produttrici di racchette da tennis, a ulteriore testimonianza della crisi che sta attraversando questo sport. Nuova vetrina invece per il Nordic Walking, la disciplina sportiva che consiste nel camminare, correre o pattinare supportati dalle racchette da sci.
  La partnership di Assosport con Monaco fiere si rinnoverà in occasione di Ispo China, la nuova fiera dello Sportsystem che si svolgerà a Shangai dal 14 al 17 marzo 2005 organizzata da Monaco Fiere. Numerose le aziende italiane che hanno già manifestato la volontà di partecipare. A tal proposito Assosport avrà un importante ruolo di collaborazione e coordinerà la presenza italiana in Cina. 

I COMMENTI DELLE AZIENDE  PRESENTI

GIOVANNI ZOPPAS - Direttore Generale Nordica spa
E´ stato un Ispo un pò sottotono come affluenza di visitatori, le visite al nostro stand Rollerblade sono state comunque qualificate. Sono quindi mancati un pò i clienti tedeschi, ancora forte è la crisi del mercato tedesco tuttora stagnante. Qui a Monaco abbiamo festeggiato i 25 anni di Rollerblade, il marchio che ha fatto la storia del pattinaggio in linea, e abbiamo lanciato un nuovo prodotto in edizione limitata.

STEFANIA GALLONETTO – Meeting
Non avevamo grandi aspettative da questa edizione di Ispo, le visite di clienti non sono state tantissime però sono state visite qualificate, non di curiosi. Abbiamo avuto nuovi contatti, parecchi russi, visite al Medio Oriente, pochi i clienti tedeschi, secondo me è stato negativo il fatto che Intersport abbia organizzato una sua fiera in Germania che ha portato via clienti e sicuramente penalizzato Ispo. Ora ci prepariamo per la Sfilata delle aziende dello Sport che Assosport e Ice organizzano ad Atene il 3 agosto alla vigilia dell’appuntamento olimpico.

ENRICO MERLO – Emmevi
Questa edizione è stata meglio di quanto pensassi, c’era gente, buona affluenza. Per noi il mercato tedesco è inesistente perchè abbiamo perso i clienti più grossi, per cui il nostro obiettivo qui era di riuscire ad avviare nuovi contatti. Molto bello il Progetto Outdoor di Assosport, grazie a questa interessante iniziativa abbiamo deciso di partecipare a Ispo Summer.

LUCIANO ANDREATTA - Sport Performer
Ho sfruttato al volo l’occasione di aderire al Progetto Outdoor di Assosport perchè a mio avviso è importante venire in un contesto dove la focalizzazione del visitatore è maggiore. Il visitatore che entra all’Ispo non è un curioso, ma un operatore qualificato seriamente interessato ad acquisti e ordini. Volevamo dare un segnale al mercato per dire: ci siamo anche noi. Abbiamo un prodotto nuovo che si adatta benissimo alla nautica, lo abbiamo studiato specificatamente per le imbarcazioni. Ci sono i nostri prodotti dietro a delle recenti e importanti vittorie nella nautica.

FABIO BORTOLINI - Export Manager Fratelli Campagnolo
Siamo estremamente soddisfatti, abbiamo avuti buoni e numerosi contatti, si è mosso molto il mercato dell’est. Moltissimi clienti russi, ma anche ucraini, polacchi, dell’area dei Balcani.Sono venuti nel nostro stand i rappresentanti di importanti catene di distribuzione russa e sono rimasti ben impressionati della nostra linea Beach Session. Noi sentiamo meno la crisi del mercato Tedesco, l’abbiamo retta bene (rimane il nostro mercato di riferimento dopo l’Italia) anche se bisogna segnalare che le condizioni climatiche non aiutano e si sono ripercosse sulle vendite. Qui ad Ispo abbiamo realizzato una sfilata che ha riscosso molto successo e che ci ha portato poi ad avere nuovi contatti commerciali.

ANDREA ZALTRON – Fizan
E´ sempre positivo essere presenti ad una fiera per i contatti, gli incontri, etc. Per la mia azienda il mercato Tedesco è fondamentale, noi per il 90 % esportiamo, e qui il Nordic Walking è molto praticato. Da noi in Italia non c’è ancora cultura di questo tipo di pratica sportiva.

PAOLO ZALTRON Masters
Ispo di quest’anno è stato più positivo di quello del 2003, abbiamo fatto un lavoro più qualificato, con una buona affluenza ma senza visite di curiosi o perditempo. Sicuramente ripeteremo l’esperienza il prossimo anno, siamo rimasti soddisfatti del fatto di aver aderito all’iniziativa di Italian Outdoor by Assosport.

GIORDANO MAIOLI - Australian by l´Alpina
Il tennis e´ indubbiamente in crisi, ho notato che qui a Monaco sono assenti le aziende di racchette. L´abbigliamento da tennis tutto sommato tiene, gli eventi funzionano e danno buoni ritorni d’immagine, noi ci siamo legati per 3 anni agli Internazionali di Roma.
Le aziende e gli appassionati sono tutti in attesa del ritorno sulla scena di qualche campione italiano che faccia da traino al movimento. A mio avviso è stata molto positiva la vittoria della Sharapova a Wimbledon perché è stata la vittoria della bellezza sulla potenza fisica. Sicuramente interessante il fenomeno delle tenniste-modelle, quindi non solo tecnicamente molto forti ma anche con fisici da modelle.





 



 

assosport@assosport.it
P.zza Garibaldi 13 - 31100 - TREVISO
Tel 0422 410087 - 419167 - Fax 0422 579535
assosport@assosport.it
P.zza Garibaldi 13 - 31100 - TREVISO
Tel 0422 410087 - 419167 - Fax 0422 579535